I massaggi dimagranti

I massaggi dimagranti

0 45


Siamo ormai nel pieno della primavera e ci stiamo preparando ad affrontare l’estate nel migliore dei modi. La stagione del sole, del mare, delle serate in compagnia ed anche quella più calda, in cui ci scopriamo di più e vorremmo poter mostrare gli aspetti più belli del nostro corpo. Ecco allora che nei mesi che precedono l’estate tutti, chi più chi meno, corriamo ai ripari dell’inattività o dell’aver mangiato troppo in inverno e proviamo a dimagrire e a rimetterci in forma.

Si comincia da subito con un regime alimentare più lieve o con vere e proprie diete, a volte tra le più disparate. I più esperti abbinano ad una dieta anche la giusta e necessaria attività fisica , in palestra, in piscina, o semplicemente con un po’ di footing. Per tutti coloro che non riescono a praticare sport o che lo praticano in maniera blanda, in presenza di una dieta si possono verificare dei cambiamenti nel proprio corpo. L’effetto immediato è la perdita di peso ma a discapito della cosiddetta massa magra, così la muscolatura perde il suo tono naturale e la pelle la sua naturale elasticità. In questi casi è fondamentale il ricorrere ad un potentissimo strumento come degli specifici massaggi, che prendono il nome di massaggi dimagranti, o tonificanti.

Si tratta di massaggi specifici, che mirano soprattutto alla riduzione della massa adiposa ed alla tonificazione di quelle parti del corpo normalmente più ostiche: stiamo parlando principalmente di pancia, fianchi, gambe e glutei.

Com’è possibile che un massaggio possa aiutarci a dimagrire?

Abbiamo visto che i massaggi si basano su una serie di gesti manuali effettuati da un esperto massaggiatore. La manualità è fondamentale per la buona riuscita di un massaggio, prima di tutto perché si viene a creare una sorta di alchimia tra noi e chi ci sta facendo massaggio, e poi perché sono proprio quei gesti i diretti responsabile del dimagrimento e della tonificazione della nostra pelle. I movimenti di sfregamento, di pressione pura, di frizione, di impastamento, di vibrazione e di percussione, sconosciuti alla stra-grande maggioranza delle persone, sono la base fondamentale per la buona riuscita di un massaggio dimagrante.

Mediante tali azioni manuali è possibile, infatti, agire non solo sulla pelle ma anche al di sotto di essa, in profondità, migliorando la circolazione, evitando la ritenzione idrica e sciogliendo gli ostinati accumuli di grasso causa della cellulite. Nella maggior parte dei casi i massaggi dimagranti vengono effettuati con l’ausilio di oli lubrificanti che permettono un’azione più efficace ed un senso di benessere assoluto.

Grazie ad un massaggio mirato alla riduzione di peso e ad una ritrovata tonicità della pelle sarà possibile, quindi, agire con efficacia sugli inestetismi causati dagli accumuli adiposi sottocutanei, per eliminare la pelle a buccia d’arancia in tempi brevi, per curare ritenzione idrica e basso metabolismo (si stimola il meccanismo di termogenesi) e per ritrovare un rinnovato vigore fisico e psichico.

Un aiuto non da poco per chi vuole preparasi al meglio all’estate e alla fatidica prova bikini.

NESSUN COMMENTO

Lascia un commento


*