Colore Capelli Primavera/Estate 2017: le tendenze

Colore Capelli Primavera/Estate 2017: le tendenze

0 104
colore capelli primavera estate 2017

Il colore capelli Primavera Estate 2017 si accende. Ce n’è per tutti i gusti: ecco quali sono i colori al top per l’estate!

I colori da sfoggiare

Le tendenze moda per quanto riguarda il colore capelli Primavera Estate 2017 rispecchia le esigenze di ogni donna. Vuoi capelli dei colori più strani? Puoi farlo!

Vuoi capelli molto naturali e molto romantici? Puoi farlo! Vuoi evitare di fare la tinta ogni settimana? Puoi farlo! Insomma, ognuno si può esprimere al meglio come vuole.

In questa carrellata, vediamo quali sono i colori dell’estate per i capelli!

Biondo

Se in inverno hai puntato sulle tinte fredde, per rifare il colore punta su toni caldi. Puoi anche decidere di alternare a ciocche biondo oro ciocche castano chiare.

L’effetto è un vero incanto ed è anche molto naturale. Se vuoi un biondo puro al 100%, allora puoi alternare un biondo chiaro a un biondo leggermente più scuro.

Castano

Anche il castano avrà bisogno di un po’ di biondo. In realtà, l’accostamento di moda è tra il castano scuro e il castano chiaro, con ciocche divise in parti uguali.

In alternativa, puoi puntare ai colpi di sole: mantieni la chioma castana in alto e utilizza le mechés bionde per creare l’effetto giusto! Chi ama la sua tinta cioccolato può tenerla, magari facendo dei colpi di sole non biondi, ma di un castano più chiaro.

Due colori

Nella moda colore capelli Primavera Estate 2017, è importante saper osare. Hai due soluzioni: giocare con un colore unico e pastello per i tuoi capelli (rosa e celeste su tutti), oppure andare di tinta bicolore.

In questo caso, è importante che ci siano due colori vicini, di cui uno chiaro e uno scuro. Un esempio, è il blu con il lilla, quindi un colore primario con uno secondario.

I capelli grigi non sono più sinonimo di vecchiaia. Chi vuole può tingerli di questo colore, per un effetto unico e a tratti fantasy.

Arcobaleno di toni

Naturalmente, anche chi osa deve avere un punto di riferimento. Per chi ama la tinta, c’è la soluzione a più colori. Partendo da un colore scuro, la tinta coinvolge tutta la chioma, scegliendo per ogni ciocca una nuance più chiara rispetto alla ciocca precedente.

Questo effetto è stato ribattezzato “Effetto diamante” ed è l’ideale per chi vuole sfoggiare una chioma stupenda in linea con le nuove tendenze per capelli lunghi.

Ricrescita

La ricrescita è odiosa per tutti. O era? Oggi un po’ di ricrescita non viene presa male, anzi, dona un effetto molto naturale. Ovviamente, non parliamo di mezza chioma che torna del colore naturale, ma della prima ricrescita dopo la tinta.

Alcune star hanno sfoggiato questo stile e hanno riscosso un successo notevole.

Quale sarà il tuo stile?

Ora, sta a te decidere che stile usare per i tuoi capelli. Chi ha il taglio corto può puntare a un monocolore, mentre chi ha i capelli più lunghi può contare su più colori.

Per queste tinte “speciali”, il consiglio per avere un ottimo effetto è di rivolgersi a un ottimo parrucchiere!

NESSUN COMMENTO

Lascia un commento